Le ultime passeggiate sulla neve

Nonostante la chiusura delle piste da sci, la stagione di quest’anno è stata comunque segnata dal desiderio di evadere dalla città e di esplorare o riscoprire spazi aperti e naturali, meglio ancora se innevati, spesso da soli e in totale contemplazione. Per raggiungere i sentieri più nascosti e impervi, la modalità preferita dai viaggiatori dell’inverno 2020 – 2021 sono state le ciaspole, un’insolita ma obbligata maniera per avventurarsi tra fiabeschi scenari innevati senza gli sci o lo snowboard. Queste particolari racchette permettono di camminare sulla neve fresca senza fatica e consentono a chi le utilizza di ritagliarsi un momento tutto per sé, assaporando il silenzio di un bosco ricoperto di neve in totale tranquillità, dove la natura tace.

Fra le località più popolari dove dedicarsi alle camminate sulla neve, da Courmayeur si ha la possibilità di partire per diversi percorsi alla scoperta del monte più alto delle Alpi: da un campo ciaspole a 2.173 metri di quota, al Pavillon du Mont Fréty, ad esempio, si può raggiungere la base del ghiacciaio Toula accompagnati da una guida alpina.

 

"Tutti abbiamo luoghi da raccontare, storie da condividere, viaggi da suggerire."

Conosciamoci e disegniamo insieme il viaggio che sogni da sempre.

 

Orietta Farina

338 351 4399

orietta@ilviaggio.travel.    

https://www.instagram.com/orietta_il_viaggio/

https://www.agenziailviaggio.it/private-travel-designer/farina-orietta/


Post più vecchi Post recenti