New York da un nuovo punto di vista

Quando si torna a New York dopo averla visitata la prima volta, appare subito evidente che il suo skyline si sia arricchito di nuovi edifici, sempre più alti e imponenti, che aspirano ad arrivare fino al cielo. È ciò che è accaduto negli ultimi anni nel quartiere di Chelsea, dove sono stati costruiti una serie di nuovissimi grattacieli, tra cui il 30 Hudson Yards, sul quale è stata edificata al centesimo piano la piattaforma panoramica Edge, ad oggi la più alta dell’emisfero occidentale.

È stata progettata per non dare la sensazione di un luogo turistico e affollato, ma di una zona dove poter indugiare e prendersi il proprio tempo per ammirare la bellezza della metropoli dall’alto. Comprende una piccola parte di pavimentazione in vetro di circa 20 mq, sulla quale, se non si soffre di vertigini, si può camminare per ammirare il paesaggio sottostante sentendosi parte del cielo newyorkese, delle sue luci e del suo panorama urbano. Anche nella zona in cui la pavimentazione non è in vetro si può provare la sensazione di un contatto diretto con la metropoli, poiché non esistono balaustre in muratura, ma anche queste sono costruite in vetro.

 

 

 

"Tutti abbiamo luoghi da raccontare, storie da condividere, viaggi da suggerire."

Conosciamoci e disegniamo insieme il viaggio che sogni da sempre.

 

Orietta Farina

338 351 4399

orietta@ilviaggio.travel.    

https://www.instagram.com/orietta_il_viaggio/

https://www.agenziailviaggio.it/private-travel-designer/farina-orietta/


Post più vecchi Post recenti